Distribuiamo vini da tre generazioni

News

Vi offriamo solo i prodotti delle cantine che abbiamo selezionato con attenzione e siamo sempre attenti a scoprire nuovi prodotti di qualità.

Cantina di Bolzano, raccolto e prospettive

Cantina di Bolzano, raccolto e prospettive

Cari amici della Cantina Bolzano, l’8 settembre è iniziata la vendemmia delle prime varietà a bacca bianca, conclusasi con la raccolta delle uve Cabernet il 3 novembre.

Dopo un andamento dell’estate molto eterogeneo dal punto di vista meteorologico, in cui i coltivatori hanno fatto un ottimo lavoro, è seguito l’“autunno dorato”, caratterizzato da un clima perfetto: le giornate sono iniziate con temperature miti o calde, cui sono seguite notti fresche, condizioni ideali per la maturazione delle uve. Il raccolto è di ottima qualità: accanto a un elevato contenuto zuccherino, presenta bassi valori pH con una fresca acidità. “È questa la base per vini succosi, vivaci e sfaccettati, con un ottimo potenziale di sviluppo”, ha commentato il nostro enologo Stephan Filippi. In linea con la filosofia della Cantina Bolzano, chiaramente orientata alla qualità, i quantitativi del raccolto 2016 si attestano nella media degli ultimi anni.

Gettate le basi per il successo futuro A metà ottobre, con la posa della prima pietra, la Cantina Bolzano ha segnato una tappa storica nel lungo percorso verso la costruzione della struttura a San Maurizio, dando così il via a un nuovo futuro. “Abbiamo lottato per dieci anni, il nostro cammino era costellato di ostacoli, ma alla fine il progetto per la costruzione della nuova cantina a San Maurizio ha avuto la meglio”, ha commentato il presidente Michl Bradlwarter in occasione della posa della prima pietra, alla presenza di numerosi esponenti del mondo politico ed economico. “Qui sorgerà un’opera simbolica per l’intera città di Bolzano”, ha affermato il consigliere comunale e socio della Cantina, Luis Walcher, che ha definito quest’ultima un importante fattore d’identificazione per la città. I lavori procedono speditamente e, se tutto andrà secondo i piani, l’annata 2018 potrà essere vinificata nella nuova sede.

Non lasciarti sfuggire tutte le novità

Ricevi le promozioni